A1 MASCHILE

Verso le ultime partite della prima fase: il punto della situazione

Mercoledì 26 gennaio al Foro Italico il recupero tra Roma e Pallanuoto Trieste, il 30 gennaio di nuovo in acqua

La prima fase del campionato di serie A1 maschile viaggia verso la conclusione. Proviamo quindi a fare un po’ il punto della situazione, in attesa del recupero di mercoledì al Foro Italico tra Roma Nuoto e Pallanuoto Trieste, e delle gare in programma sabato 30 gennaio.
Nel girone A tutto è deciso. La Pro Recco ha già in tasca il primo posto, mentre la Rn Salerno è sicura della seconda piazza, entrambe quindi accedono alla fase scudetto a otto squadre; il Quinto Genova invece scivola nel girone salvezza a cinque squadre. Il 30 gennaio si giocherà Rn Salerno-Pro Recco, match ininfluente ai fini della classifica. Nel girone B, quello della Pallanuoto Trieste, nulla è ancora definitivo invece. L’An Brescia non dovrebbe avere difficoltà a confermare il primo posto (i lombardi sono a punteggio pieno), per la corsa alla seconda piazza sarà invece determinante la sfida di mercoledì (ore 20.00) tra Roma Nuoto e Pallanuoto Trieste, con gli alabardati che nella gara di andata si erano imposti per 12-7. Il 30 gennaio il quadro sarà completo con il confronto di Mompiano tra An Brescia e Pallanuoto Trieste. Nel girone C l’Ortigia Siracusa è sicura del primo posto in classifica, mentre la seconda qualificata alla fase scudetto si saprà dopo la gara del 30 gennaio tra Telimar Palermo e Lazio, appaiate a quota 3 punti. I biancocelesti si imposero 8-7 all’andata, i siciliani devono vincere per evitare di finire nel girone salvezza. Nel girone D (l’unico con quattro compagini) Posillipo e Rn Savona sono già alla fase scudetto, Rn Florentia e Metanopoli dovranno accontentarsi del girone salvezza. Nello scontro diretto del 30 gennaio partenopei e liguri si giocheranno il primato, mentre toscani e milanesi proveranno a evitare l’ultimo posto, poco cambierebbe comunque in vista del prosieguo della stagione.
Come comunicato dalla Federnuoto, il calendario della seconda parte di campionato verrà stilato in base agli impegni internazionali e alla situazione sanitaria legata alla pandemia. Per quanto riguarda la fase scudetto, le otto squadre saranno divise in due gironi: nel gruppo E Pro Recco, la prima del girone D, le seconde dei gironi B e C; nel gruppo F la prima del girone B (quasi certamente il Brescia), l’Ortigia Siracusa e le seconde dei gironi A e D. Le prime due classificate dei gironi disputeranno la semifinale play-off, con formula ancora da definire, come da definire è la formula della finale play-off. Per quanto riguarda i play-out salvezza, ci sarà un girone unico a 5 squadre con Quinto, Metanopoli, Florentia e le terze dei gruppi B e C. L’ultima retrocederà in serie A2.

Potrebbe interessarti anche
Trieste rimonta la Roma Nuoto (10-7) davanti al pubblico della "Bianchi"
Alla "Bianchi" arriva la Roma Nuoto e ritorna il pubblico sugli spalti