Attività giovanile

Under 18: Trieste cade in casa, il President espugna la "Bianchi" (6-12)

Ora la qualificazione alla fase nazione si complica. Marinelli: "Siamo indietro, lavorare meglio in settimana"

Si complica il cammino della Pallanuoto Trieste nel precampionato Under 18 maschile. Nella terza giornata del gruppo 4 i ragazzi di Ugo Marinelli sono stati sconfitti dal President Bologna per 6-12 alla “Bruno Bianchi”, con gli emiliani che si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione, mostrando una chiara idea di gioco e una grande tenuta fisica.
Nelle prime fasi del match le due squadre si studiano e le difese prevalgono sugli attacchi, con il primo gol della sfida, siglato da Ranù con l’uomo in più, che arriva a 40” dalla prima sirena. Gli ospiti non ci stanno e dopo appena 20’’ rimettono in parità la contesa, con una gran rete su “alzo e tiro” di De Simon. Avvio shock degli alabardati nel secondo periodo, con il President che trasforma due palloni recuperati in due controfughe vincenti, trovando il primo doppio vantaggio del match (1-3). Treu concretizza una bella azione in superiorità numerica propiziata dal lavoro di Levis in posizione di centroboa, e poco dopo lo stesso Levis pareggia i conti sul 3-3. Un’altra controfuga restituisce una lunghezza di vantaggio agli ospiti, ma Liprandi sorprende il portiere avversario sulla sirena, mettendo a segno uno splendido pallonetto da metà campo (4-4).
In avvio di terzo periodo la Pallanuoto Trieste ha la possibilità di tornare in vantaggio con una bella azione in superiorità numerica, ma la deviazione di Treu termina a lato. Ma qui inizia il momento favorevole ai bolognesi, con capitan Medici che rimedia il suo terzo fallo grave e Mengoli che realizza rapidamente il +1 per i felsinei. Bologna va a segno a ripetizione e l’estremo difensore ospite chiude la saracinesca, tanto che a fine terzo periodo il tabellone recita 4-10. La Pallanuoto Trieste subisce il colpo, e sebbene provi a reagire nel quarto periodo, gli ospiti amministrano il vantaggio, con il risultato che al termine dei 32 minuti di gioco è di 6-12.
Deluso l’allenatore dei giovani alabardati Ugo Marinelli: “Abbiamo dimostrato in questa partita di essere indietro su praticamente tutti gli aspetti, dal punto di vista del gioco ma anche dal punto di vista fisico, e questo deve essere di motivazione per lavorare ancora meglio durante la settimana.”
Ora alla Pallanuoto Trieste serve una grandissima prestazione contro l’altra squadra di Bologna, la De Akker, che nel derby ha sconfitto il President per 9-8. Per riuscire a passare il girone, i biancoblu avranno bisogno di una vittoria con almeno 4 reti di scarto in terra emiliana. Il match avrà luogo allo Stadio del Nuoto di Bologna domenica 19 dicembre, con la palla al centro fissata alle ore 14:00. (Alberto Russo)

PALLANUOTO TRIESTE - PRESIDENT BOLOGNA 6-12 (1-1; 3-3; 0-6; 2-2)
PALLANUOTO TRIESTE:
Cattarini, Dakic, Treu 1, Pavic, Di Russo 1, Liprandi 1, Levis 1, Micillo, Medici, Ranù 2, A. Fumo, Casavola, F. Fumo. All. Marinelli
PRESIDENT BOLOGNA: Cieri, Lamberti, Orsoni 1, Mastroianni 1, De Nardis, Calesini, Cecchini, Maramotti, Gennari 1, Baldovini 1, Mengoli 5, De Simon 3, Ventura. All. Risso
NOTE: usciti per limite di falli Medici (T) a 18’20”, Treu (T) a 28’43”, Calesini (B) a 29’03” e Micillo (TS) a 29’24”; De Simon (B) ha sbagliato un rigore nel secondo periodo (palo); superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 5/11, President Bologna 4/10 + 2 rigori

Potrebbe interessarti anche
Settebello verso la sfida con la Serbia, c'è anche Andrea Mladossich
Stop temporaneo dei campionati di serie A1 maschile e femminile