Attività giovanile

Under 15 femminile: finali scudetto, altra rimonta della Pallanuoto Trieste che batte la Sis Roma (2-7)

Sotto per 2-1 a metà partita, le orchette cambiano marcia e ribaltano la situazione. Domenica 5 agosto alle 19.30 sfida al Catania, in palio il primo posto nel girone 2

La Pallanuoto Trieste concede il bis e vince anche la seconda partita delle finali scudetto Under 15 femminile di Ostia. La compagine alabardata (questa volta in calottina blu) ha superato la Sis Roma per 2-7. Andamento del match molto simile a quello con la Venere Azzurre. Tanto equilibrio nella prima parte di gara, le capitoline chiudono avanti la frazione di apertura (1-0) e restano sul +1 anche al cambio di campo (2-1 con gol triestino di Mancini). Nel terzo e nel quarto periodo suona tutta un’altra musica. Klatowski firma un poker di gol, vanno a segno anche Bozzetta e Mancini per un parziale di 0-6 che permette alla Pallanuoto Trieste di incamerare altri tre punti. Domenica 5 agosto alle 19.30 le orchette affronteranno il temibile Orizzonte Catania nella gara decisiva per il primo posto nel girone 2.  

SIS ROMA – PALLANUOTO TRIESTE 2-7 (1-0; 1-1; 0-3; 0-3)
SIS ROMA:
Matita, Segreto, Rugora 1, Ambrosini 1, Bassotti, Forcina, Imola, Fabbri, Betrò, Scacco, Migliacci. All. Luotto
PALLANUOTO TRIESTE: Gregorutti, Zoch, Mancini 2, Sblattero, F. Lonza, Benati, Klatowski 4, Marussi, Pasquon, Spadoni, Liprandi, S. Renier, R. Apollonio, Bozzetta 1, A. Apollonio. All. Piccoli e I. Colautti

Potrebbe interessarti anche
L'U17A inizia con un successo sul campo del Plebiscito Padova. Cinquina di vittorie per la Pallanuoto Trieste
Il comunicato della Pallanuoto Trieste sui fatti accaduti durante la partita di Bologna