Attività giovanile

Under 12: due squadre della Pallanuoto Trieste impegnate al torneo di Osimo

Secondi i ragazzi, settimo posto per le piccole orchette. Miglioramenti partita dopo partita

Altro appuntamento di respiro nazionale per le squadre del settore giovanile della Pallanuoto Trieste. Due compagini alabardate, maschile e femminile, hanno infatti preso parte al torneo “Un giorno giocherò da grande”, organizzato dalla società Osimo Pirates Waterpolo e dedicato alla categoria Under 12. Incoraggianti anche i riscontri ottenuti: la squadra maschile si è piazzata al secondo posto, le ragazze hanno chiuso settime. Diamo uno sguardo ai risultati delle partite. I ragazzi hanno battuto il Moie per 5-1 (doppiette di Sanson e Campanile, in gol anche Sommavilla), poi è arrivato il 4-4 con il Fermo (due gol a testa di Sanson e Campanile). Nella finale per il primo posto Trieste è stata battuta dalla Vela Ancona. Le ragazze hanno perso con San Severino (0-5), i padroni di casa dell’Osimo Pirates (2-5, reti alabardate di Drioli e Campanella) e Vela Ancona (1-12, di nuovo in gol Campanella). In ogni caso le giovanissime orchette si sono rese protagoniste di prestazioni in evidente miglioramento. “Sono davvero contento - spiega l’allenatore Mattia Mezzarobba - entrambi i gruppi si sono comportati bene sia dentro che fuori dall’acqua. Tutti hanno fatto passi avanti partita dopo partita”. La Pallanuoto Trieste ha anche conquistato due premi individuali: Jacopo Gianni miglior portiere e Aurora Campanella miglior giocatrice della manifestazione di Osimo.

La squadra maschile: Iacopo Gianni, Mario Sommavilla, Riccardo Sanson, Mattia Mauro, Giacomo Benati, Enel Shyrbi, Andrea Raffaele, Matteo Volonnino, Michael Alessandri, Tom Campanile.

La squadra femminile: Letizia Brugnola, Giada Giberna, Letizia Zavattin, Maya Drioli, Giulia Nappi, Aurora Campanella, Roberta De Pass, Noemi Schreiber, Aida Bean, Sofia Floridia, Sara Petrucci.

Potrebbe interessarti anche
Camp studio e sport a Penn State: 17 atleti per una settimana negli Usa
Arrivano due giovani promesse: Trieste prende Emma De March e Guya Zizza