Nuoto Assoluti

Spettacolare Pallanuoto Trieste nei Campionati Regionali Assoluti della "Bruno Bianchi". La squadra alabardata ha vinto la classifica per società!

E' il primo trofeo conquistato dalla squadra nuoto. Tantissimi ottimi risultati: il bilancio recita 37 medaglie complessive, con 17 ori, 13 argenti e 7 bronzi

La squadra nuoto della Pallanuoto Trieste ha vinto i Campionati Regionali Assoluti del Friuli Venezia Giulia. E’ questo il verdetto arrivato dopo due intense giornate di gare in vasca da 50 metri, nella perfetta cornice della piscina “Bruno Bianchi”. Grande soddisfazione per la società alabardata, che la scorsa estate ha puntato con grande fiducia su un gruppo di talentuosi ragazzi che hanno conquistato questo importante trofeo, il primo per quanto riguarda il nuoto nella giovane storia della Pallanuoto Trieste.
Gli atleti allenati da Frida Cottic hanno regalato spettacolo. Analizziamo nel dettagli i tanti ottimi risultati. Le finali regionali si sono aperte con i 50 stile: Roberta Antonione chiude quarta in 27’’78, quarto anche Giovanni Coan in 24’’71. Nei 400 misti doppietta per le gemelle Capitanio: primo posto per una super Alessia (sua la miglior prestazione assoluta della manifestazione) in 4’52’’09 e seconda Gaia in 5’00’’89. Alle loro spalle settima Irene Solaro in 5’22’’07. In campo maschile primo posto per Davide Galimberti in 4’32’’95, sesto Davide Topazi in 5’05’’45. Nei 200 stile tripletta per la Pallanuoto Trieste: prima Gaia Capitanio in 2’08’’22, seconda Roberta Antonione in 2’09’’29 e terza Stefania Gallone in 2’10’’47. Irene Solaro vince la finale B in 2’17’’61. Nella gara maschile secondo posto per Davide Galimberti (1’54’’03), mentre nella finale B secondo Luca Dalla Riva (2’03’’11) e sesto Alessio Lorenzutti (2’06’’40). Nei 200 dorso Alberto Rutar chiude quinto in 2’16’’76, Luca Dalla Riva sesto in 2’18’’91 e Marco Bressan ottavo in 2’33’’60. Nei 100 farfalla Stefania Gallone è terza in 1’06’’51, Samantha Gallone quinta in 1’07’’66, Irene Solaro ottava in 1’10’’17. Tra i maschi, secondo posto per Giovanni Coan (57’’65), ottavo Marco Bressan (1’02’’30), per Alberto Rutar 1’02’’90 in finale B. Altro primo posto per Alessia Capitanio, che ha vinto i 50 rana in 34’’34. Nella gara maschile quarto Giovanni Coan con 31’’38 e quinto Lorenzo Della Valle con 31’’88. Nella finale B 33’’24 per Davide Topazi e 34’’25 per Alessio Lorenzutti. La Pallanuoto Trieste ha vinto la staffetta 4x100 stile femminile (4’02’’94 il tempo finale) con Antonione, le due Capitanio e Gallone. Quarto posto per i maschi con Galimberti, Bressan, Lorenzutti e Coan.
Medaglie a raffica anche nella seconda giornata di gare. Nei 50 dorso Roberta Antonione quarta in 31’’78, tra i maschi Marco Bressan quinto in 29’’74 e Alberto Rutar settimo in 29’’94. Nei 400 stile vittoria per Gaia Capitanio (4’24’’26), terza Stefania Gallone (4’34’’03) e quinta Roberta Antonione (4’38’’59). In finale B Irene Solaro è seconda in 4’45’’21. Nella gara maschile altro primo posto per Davide Galimberti, che batte tutti col tempo di 4’04’’37. Nei 200 misti – nemmeno a dirlo – doppietta per la Pallanuoto Trieste: Alessia Capitanio prima in 2’21’’65, Gaia Capitanio seconda in 2’25’’35. Dominio ribadito anche in campo maschile con Davide Galimberti primo in 2’08’’76; 2’18’’06 per Luca Dalla Riva, 2’19’’54 per Marco Bressan, 2’25’’29 in finale B per Davide Topazi. Nei 200 farfalla secondo gradino del podio per Stefania Gallone (2’28’’76), quinta Irene Solaro (2’32’’71). Tripletta nella gara maschile: Giovanni Coan primo in 2’13’’20, Alberto Rutar secondo in 2’17’’93, Alessio Lorenzutti terzo in 2’20’’ netto. Nei 200 rana altro primo posto per Alessia Capitanio in 2’40’’18, sesta Irene Solaro in 3’04’’22; nella gara maschile Lorenzo Della Valle secondo in 2’35’’31, Luca Dalla Riva terzo in 2’39’’10 e Davide Topazi quarto in 2’39’’92. La Pallanuoto Trieste vola anche nelle staffette: primo posto per la 4x200 stile femminile (6’51’’00) con le sorelle Capitanio, Antonio e Gallone, secondo posto nella 4x200 stile maschile (8’05’’24) con Galimberti, Lorenzutti, Dalla Riva e Coan.
Copione ricco di successi rispettato anche nella terza giornata di gare. Nei 100 stile Gaia Capitanio è terza in 59’’78, Roberta Antonione sesta in 1’00’’52, per Stefania Gallone 1’03’’95 in finale B. Tra i maschi, Giovanni Coan sesto in 55’’32, per Alessio Lorenzutti 56’’89 in finale B. Nei 100 rana primo posto per la scatenata Alessia Capitanio (1’15’’25); nella gara maschile Lorenzo Della Valle è secondo in 1’08’’64, Davide Topazi settimo in 1’13’’42, Luca Dalla Riva nuota 1’13’’99 in finale B. Nei 100 dorso terzo posto per Roberta Antonione in 1’08’’59; tra i maschi Davide Galimberti secondo (1’00’’57), Marco Bressan settimo (1’04’’41), Alberto Rutar e Luca Dalla Riva primo e terzo nella finale B (1’03’’62 e 1’05’’04). Nei 50 farfalla Samantha Gallone quarta in 30’’33, Stefania Gallone ottava in 31’’74; tra i maschi vittoria per Giovanni Coan (26’’03), Marco Bressan settimo (27’’99) e Alessio Lorenzutti ottavo (28’’62). Solo Pallanuoto Trieste nelle gare lunghe: negli 800 stile Alessia Capitanio prima in 9’02’’53 e Gaia Capitanio seconda in 9’20’’53, nei 1500 stile Davide Galimberti primo in 16’13’’59. Show anche nelle staffette. Primo posto nella 4x100 mista femminile (4’30’’34) con Antonione, le sorelle Capitanio e Gallone; seconda la 4x100 mista maschile (in 4’00’’) con Galimberti, Della Valle, Coan e Bressan.
Il bilancio finale della Pallanuoto Trieste recita 37 medaglie complessive, ovvero 17 ori, 13 argenti e 7 bronzi. Un bottino che vale il primo posto regionale nella classifica per società. Davvero difficile fare meglio di così.

Potrebbe interessarti anche
Il bilancio degli Italiani di Categoria del Foro Italico: quattro medaglie e tanti ottimi tempi. Frida Cottic: "Ambiziosi per il futuro"
Ecco il calendario del campionato numero 100. Si inizia sabato 13 ottobre e la Pallanuoto Trieste affronterà in trasferta il Quinto. L'allenatore Daniele Bettini: "Subito cinque gare importanti, bisognerà farsi trovare pronti"