A1 MASCHILE

Punti pesanti in palio. Sabato 2 dicembre alla "Bruno Bianchi" (ore 18.30) la Pallanuoto Trieste ospita la Rn Florentia, matricola terribile. Miroslav Krstovic: "Dobbiamo restare sempre concentrati"

Alabardati in buone condizioni di forma, attenzione alla classe e all'esperienza dei vari Razzi, Bini, Coppoli e Astarita. L'allenatore: "Ci servirà tanto tifo, venite a sostenere la squadra"

Si preannuncia battaglia. Sabato 2 dicembre, nella settima giornata del campionato di serie A1 maschile 2017/2018, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste se la vedrà con la matricola terribile Rn Florentia. Inizio fissato alle ore 18.30.

QUI PALLANUOTO TRIESTE Grinta e concentrazione. Il piano partita di Miroslav Krstovic in vista del delicato match con i toscani è chiaro. Per battere una squadra sì neopromossa ma dotata di classe ed esperienza bisognerà sfornare una prestazione praticamente impeccabile. “Ci attende un avversario molto tosto – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste – abituato a giocare questo genere di partite. La Florentia è un bel mix di giovani interessanti e veterani di alto livello, vedi Coppoli, Astarita, Bini e Razzi. Hanno tanto entusiasmo, una buona dose di tranquillità e sono bravissimi a sfruttare ogni minimo errore commesso dagli avversari. Proprio per questo dovremo essere molto attenti in tutte le zone del campo e restare sempre dentro al match”. Dal punto di vista fisico, il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping continua a vivere un momento di forma piuttosto positivo. Smaltite le fatiche della settimana precedente alla sfida con il Brescia, capitan Giorgi e compagni hanno svolto una serie di allenamenti di scarico. Poi si sono concentrati sugli aspetti tattici della sfida con la Florentia. Per quanto riguarda la formazione, Krstovic ha le idee chiare ma deciderà chi mandare in acqua non prima dell’allenamento di rifinitura in programma sabato mattina. “Stiamo bene fisicamente e anche il morale alto – prosegue il tecnico belgradese – sappiamo che possiamo giocarcela con tutti in questo campionato, escluse le prime tre, e ogni sabato può davvero succedere di tutto. Per adesso ci siamo espressi bene ma abbiamo raccolto meno rispetto a quanto meritato, speriamo sia arrivato il momento di recuperare qualcosa in classifica. Ci servirà più tifo possibile. Chiedo quindi al nostro grande pubblico di riempire la piscina e di sostenere i ragazzi in vasca”.

QUI RN FLORENTIA Dopo un anno di purgatorio in A2, la Florentia ha prontamente riconquistato il massimo campionato nazionale. In estate i toscani hanno pescato benissimo sul mercato, rafforzando una rosa già nel complesso buona. Dallo Sport Management sono arrivati due attaccanti di grande affidamento come Andrea Razzi (che era anche il capitano dei lombardo-veneti) e Giacomo Bini, pericoloso tiratore mancino. Mentre nel ruolo di centroboa la Florentia ha preso l’ex Quinto Nikola Eskert, che assieme al croato Mislav Tomasic (autore già di 9 gol in campionato) forma una coppia davvero ben assortita ai 2 metri. La difesa è imperniata sulla classe di Francesco Coppoli, nel giro del Settebello del ct Campagna, mentre l’altro veterano è Matteo Astarita, altro temibile tiratore mancino. In panchina c’è Roberto Tofani, che dopo aver raccolto il testimone da Gianni De Magistris (il tecnico che ha riportato la Florentia in A1) sta facendo davvero bene in questo primo scorcio di stagione. Qualificazione al secondo turno di Coppa Italia e due vittorie conquistate in campionato, contro dirette rivali come Posillipo (battuto alla “Scandone” per 4-8) e Lazio, regolata sabato scorso con un secco 11-7.
Sono tre i precedenti tra Pallanuoto Trieste e Florentia. In A1 due vittorie alabardate (nella stagione 2015/2016) mentre nel confronto di Coppa Italia dello scorso 30 settembre i toscani si sono imposto per 8-5.

GLI ARBITRI La sfida tra Pallanuoto Trieste e Rn Florentia sarà diretta dai fischietti Fabio Brasiliano di Recco e Massimo Calabrò di Macerata; delegato Dante Saeli.

COME SEGUIRE LA PARTITA Ovviamente il modo migliore è quello di riempire la tribuna della “Bruno Bianchi” e sostenere i ragazzi in calottina bianca. Per chi ci segue da lontano, dalle ore 18.30 la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà gli aggiornamenti live sulla gara tra alabardati e toscani.

LA GIORNATA Turno piuttosto interessante questo settimo di andata, che si aprirà con il confronto della “Scandone” tra un Posillipo reduce dal colpo esterno a Bogliasco e un Savona lanciato in zona final-six. Sfide proibitive – alle 15.00 – per le due siciliane: l’Ortigia Siracusa attende lo Sport Management, il Catania se la vedrà con i campioni d’Italia della Pro Recco. Impegno difficile anche per il Torino 81 in casa della lanciatissima Canottieri Napoli, alle 16.00 Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live) trasmetterà in diretta streaming la gara tra Acquachiara e Lazio. Impresa impossibile anche per il Bogliasco, atteso dal Brescia.

Potrebbe interessarti anche
Alla "Bianchi" la terza e quarta prova della prima eliminatoria Trieste e Udine. Primato personale sugli 800 stile per Alessia Capitanio
Torneo di Natale 2017. Spettacolo a San Giovanni: tante partite, divertimento e regali per tutti. Ecco i risultati e i premi assegnati