Nuoto Assoluti

Prima gara stagionale a Kranj. Buoni risultati per gli atleti della Pallanuoto Trieste impegnati in Slovenia

Riscontri cronometrici già interessanti per la squadra alabardata. L'allenatrice Frida Cottic: "Siamo partiti bene, ora sotto con gli allenamenti che abbiamo tanto da lavorare"

  • Prima gara stagionale a Kranj. Buoni risultati per gli atleti della Pallanuoto Trieste impegnati in Slovenia
  • Prima gara stagionale a Kranj. Buoni risultati per gli atleti della Pallanuoto Trieste impegnati in Slovenia

Primo impegno stagionale per la squadra nuoto Assoluti della Pallanuoto Trieste. Nella piscina di Kranj (in Slovenia) i ragazzi allenati da Frida Cottic hanno preso parte alla 35esima edizione dello “Spelin & Vesnin Memorial”, conquistando un bel po’ di risultati piuttosto incoraggianti.
Il gruppo alabardato si è presentato al Kranj al gran completo e molto determinato fin dalle batterie del sabato mattina, con il personal best di Marco Muro nei 200 stile in 1’54’’31. Nelle finali del pomeriggio sono arrivate le prime medaglie. Diamo uno sguardo a tempi e piazzamenti. Nei 50 rana 32’’96 per Tazio Stella; nei 50 stile 27’’35 per Iliyan Pernarcic e 26’’39 per Gabriele Boschetti; nei 100 dorso primo posto categoria C per Ismaele Bonelli in 1’01’’39 e terzo posto categoria B per Roberta Antonione in 1’04’’47; nei 200 stile 2’06’’59 per Ismaele Bonetti, 1’55’76 per Marco Muro, terzo posto assoluto per Davide Galimberti in 1’53’’49, 2’05’’64 per Roberta Antonione e 2’03’’74 per Alessia Capitanio; nei 100 delfino 58’’27 per Marco Muro, 1’07’’10 per Stefania Gallone; nei 200 rana personal best per Tazio Stella in 2’36’’52, 2’38’’03 per Gaia Capitanio e terzo posto assoluto per Alessia Capitanio in 2’33’’04; nei 200 misti 2’09’’96 per Marco Muro, secondo posto assoluto per Davide Galimberti in 2’06’’88, 2’22’’34 per Gaia Capitanio e secondo posto assoluto con 2’17’’65 per Alessia Capitanio; negli 800 stile 8’56’’12 per Gaia Capitanio.
Domenica programma sostanzialmente identico, con batterie al mattino e le finali al pomeriggio. Nelle batterie personal best per Marco Muro nei 200 delfino con 2’09’’71 e per Tazio Stella nei 100 rana con 1’10’’67. Ecco i risultati delle finali. Nei 100 misti 58’’29 per Davide Galimberti, 59’’65 per Marco Muro, terzo posto categoria B per Roberta Antonione in 1’07’’02, 1’05’’28 per Alessia Capitanio; nei 50 dorso 28’’15 per Ismaele Bonelli; nei 400 stile terzo posto categoria B per Roberta Antonione col tempo di 4’33’’62, 4’20’’66 per Gaia Capitanio e 4’16’’42 per Alessia Capitanio; nei 200 delfino 2’10’’40 per Marco Muro, 2’06’’42 e terzo posto assoluto per Davide Galimberti, 2’26’’49 per Irene Solaro e primo posto assoluto in 2’16’’49 per Alessia Capitanio; nei 100 rana 1’10’’32 per Tazio Stella; nei 200 dorso secondo posto categoria C in 2’14’’60 per Ismaele Bonelli; nei 400 misti terzo posto assoluto per Davide Galimberti in 4’28’’00, 5’18’’81 per Irene Solaro, secondo posto assoluto per Gaia Capitanio in 4’53’’68, preceduta dalla sorella Alessia prima assoluta in 4’49’’16; nei 100 stile 57’’20 per Gabriele Boschetti, terzo posto categoria C per Ismaele Bonelli in 55’’66, secondo posto assoluto per Marco Muro in 51’’81, secondo posto categoria B per Roberta Antonione in 57’’82.
“Era la prima gara stagionale per tutti – analizza l’allenatrice della squadra nuoto Assoluti della Pallanuoto Trieste Frida Cottic – abbiamo conquistato alcuni buoni risultati, bene in particolare le prestazioni di Antonione e Muro. Siamo partiti bene, ora sotto con gli allenamenti che c’è tanto da lavorare”.

Potrebbe interessarti anche
Under 11: prime partite del campionato Triveneto, buoni riscontri per i piccoli della Pallanuoto Trieste
Ecco i gironi della serie A2 femminile, si parte il 13 gennaio. Ilaria Colautti: "Bologna e Como davanti, ma ci siamo anche noi"