A1 MASCHILE

Prima gara del girone di Coppa Italia, alla "Vassallo" la Pallanuoto Trieste si arrende alla Canottieri Napoli (4-8). L'allenatore Daniele Bettini: "Comunque una buona prova, peccato per il risultato"

Doppiette per Ray Petronio e l'esordiente Federico Panerai, il giallorosso Vukicevic decisivo con un poker di gol. Sabato 22 settembre alle 11.00 sfida alla Rn Savona

Inizia con una sconfitta la stagione 2018/2019 della Pallanuoto Trieste. Nella prima gara del girone di Coppa Italia di Bogliasco, la squadra alabardata è stata battuta per 4-8 dalla Canottieri Napoli. “E’ la mia prima partita alla guida di questa squadra – spiega l’allenatore Daniele Bettini al termine del match – ovviamente ci sono ancora tanti aspetti da migliorare nel nostro gioco. Ma ho apprezzato l’impegno che i ragazzi hanno messo in acqua. La prestazione è stata nel complesso buona, peccato per il risultato che ci penalizza”.
La cronaca. Il primo periodo scorre via su ritmi di gioco piuttosto alti e qualche comprensibile imprecisione in fase offensiva. La Canottieri passa con Del Basso dopo poco più di 1’ di gioco, il pareggio alabardato (1-1) lo firma Panerai a 44’’ dalla fine del tempo. Per il mancino toscano è il primo gol con la calottina della Pallanuoto Trieste.
In apertura di secondo periodo arriva il nuovo vantaggio partenopeo, siglato da Vukicevic in situazione di superiorità numerica (1-2). La squadra di Bettini sfiora più volte il pareggio, Vassallo si supera in un paio di occasioni e a 1’13’’ dalla fine del tempo Gogov colpisce la traversa (e poi la palla si ferma sulla linea di porta) su rigore guadagnato da Vico. Si va al cambio di campo con la Canottieri avanti per 1-2.
Nel terzo periodo si segna di più e i partenopei provano ad allungare. Petronio impatta su rigore (2-2) dopo 30’’ di gioco, ma a stretto giro il solito Vukicevic (in superiorità) sigla il nuovo vantaggio napoletano (2-3). Vukicevic scrive 2-4 su rigore e Trieste perde Rocchi per tre espulsioni. Il mancino Panerai concede il bis a 20’’ dalla sirena (3-4), ma sull’azione successiva Tanasovic beffa gli alabardati e sigla il 3-5.
In apertura di quarto periodo la Canottieri scappa sul +3 con Campopiano in superiorità, Petronio accorcia (4-6), poi Tkac riporta i giallorossi a distanza di sicurezza (4-7 a 4’40’’ dalla fine). Nel finale Vukicevic firma il poker personale e chiude il discorso sul definitivo 4-8 per la Canottieri Napoli.
Sabato 22 settembre alle 11.00 secondo match del girone “C” di Coppa Italia: la Pallanuoto Trieste affronterà la Rn Savona.

PALLANUOTO TRIESTE – CANOTTIERI NAPOLI 4-8 (1-1; 0-1; 2-3; 1-3)
PALLANUOTO TRIESTE:
Oliva, Podgornik, Petronio 2, Ferreccio, Giorgi, Panerai 2, Gogov, Turkovic, Vico, Mezzarobba, Spadoni, Rocchi, Persegatti. All. Bettini
CANOTTIERI NAPOLI: Altomare, Del Basso 1, Anello, Tartaro, Tkac 1, Lanfranco, Confuorto, Campopiano 1, Vukicevic 4, Tanasovic 1, Borrelli, Esposito, Vassallo. All. Zizza
Arbitri: Ricciotti e Scappini

Potrebbe interessarti anche
Under 11: prime partite del campionato Triveneto, buoni riscontri per i piccoli della Pallanuoto Trieste
Ecco i gironi della serie A2 femminile, si parte il 13 gennaio. Ilaria Colautti: "Bologna e Como davanti, ma ci siamo anche noi"