A2 Femminile

La Pallanuoto Trieste vince ancora. Le orchette passano sul campo del Promogest (7-9) e restano a punteggio pieno

Sotto per 7-4 nel terzo periodo, la squadra alabardata ribalta alla grande la situazione. Ilaria Colautti: "Vittoria ampiamente meritata, tutte bravissime"

La Pallanuoto Trieste continua a correre. Nell’anticipo della quarta giornata della serie A2 femminile (girone Nord), le orchette battono a domicilio il Promogest di Quartu Sant’Elena (7-9 il risultato finale), inanellano la quarta vittoria di fila e conservano il primo posto in classifica a punteggio pieno. Successo ampiamente meritato per le ragazze di Ilaria Colautti, capaci di espugnare un campo davvero molto ostico: “Sono state tutte bravissime - esclama a fine match l’allenatrice alabardata - ci hanno sempre creduto, anche quando si sono ritrovate sotto di 3 gol, nel quarto periodo sono state praticamente perfette e hanno ribaltato la situazione. Benissimo così”.
Le cagliaritane hanno bisogno di punti e partono subito forte, ma le orchette non mollano di un millimetro. Klatowski esce per cartellino rosso dopo appena 20’’ e il Promogest scappa sul 2-0 grazie a Melis e la temutissima Abbate. Elisa Ingannamorte accorcia sul 2-1, Arbus sigla il 3-1 e Jankovic chiude la prima frazione con la rete del 3-2. Gara in costante equilibrio anche nel secondo periodo. Zadeu in superiorità impatta sul 3-3, poi arriva il primo gol in A2 femminile della 2004 Marussi: 3-4. Il Promogest però ribalta la situazione con le solite Melis e Abbate, 5-4 al cambio di campo.
Nel terzo periodo la squadra di casa prova ad allungare. Dopo 3’30’’ Starace firma il 6-4, poi ancora Melis mette in porta il +3 per il Promogest (7-4). Nel momento più difficile però la Pallanuoto Trieste reagisce da grande squadra. Negli ultimi 90’’ del tempo Guadagnin e Jankovic rimettono in scia le orchette (7-6), poi nel quarto periodo arriva il capolavoro. La difesa non sbaglia nulla dietro, Lucrezia Cergol (doppietta) e ancora Jankovic chiudono un parzialone di 0-5 che spinge la squadra alabardata sul 7-9 a 2’54’’ dalla fine. Negli ultimi minuti non accade più nulla e la Pallanuoto Trieste può giustamente esultare.
Domenica prossima, il 10 febbraio, alla “Bruno Bianchi” arriva il Como (ore 16.30) in uno scontro diretto importante in chiave play-off.

PROMOGEST QUARTU - PALLANUOTO TRIESTE 7-9 (3-2; 2-2; 2-2; 0-3)
PROMOGEST QUARTU:
Pedrazzini, Abbate 2, Cornaglia, Arbus 1, Schiavo, Melis 3, Porcu, Bellisai, Simonetti, Cannata, Steri, Starace 1, Vallascas. All. Perra
PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 1, Favero, Gant, Marussi 1, L. Cergol 2, Klatowski, E. Ingannamorte 1, Guadagnin 1, Rattelli, Jankovic 3, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
Arbitro: Orrù

Potrebbe interessarti anche
Successo prezioso e meritato per la Pallanuoto Trieste, alla "Bruno Bianchi" gli alabardati si sono imposti sul Catania (8-4), L'allenatore Bettini: "Disputata un'ottima gara, oggi era fondamentale vincere"
La capolista impegnata a Mompiano. Domenica 17 febbraio (ore 15.30) la Pallanuoto Trieste se la vedrà con la neopromossa An Brescia