A1 MASCHILE

La Pallanuoto Trieste prende anche il centroboa. Arriva il talento serbo classe 1994 Nemanja Vico, ha giocato con Partizan Belgrado e Vouliagmeni. “Pronto per questa nuova avventura, darò il massimo in ogni partita”

E’ reduce dalla conquista della prestigiosa Coppa di Grecia. Miroslav Krstovic: “Giocatore moderno, forte fisicamente e bravo anche in difesa. Ci darà tanto a livello di carica agonistica”

Secondo importante colpo di mercato per la Pallanuoto Trieste. Dopo aver ingaggiato il forte attaccante Drasko Gogov, la società sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha trovato l’accordo con un altro talento serbo. Si tratta del centroboa Nemanja Vico, 100 kg distribuiti su 191 cm di altezza, classe 1994, elemento dall’esplosiva forza fisica e capace di fare la differenza sui due metri. Ha giocato per quattro stagione nel Partizan, con la squadra di Belgrado ha vinto due volte il campionato serbo e preso parte alla Champions League nel 2014/2015 e 2015/2016. Poi è approdato al Vouliagmeni, in Grecia, dove si è imposto come uno dei trascinatori della blasonata compagine ateniese. Raggiunta la finale scudetto, il Vouliagmeni si è arreso all’Olympiacos. Il riscatto è arrivato nella finale di Coppa nazionale, vinta per 8-7 sempre contro l’Olympiacos. Vico ha anche messo a segno un gol pesantissimo, ovvero quello del 7-7. Da un paio d’anni è anche entrato nel giro della fortissima nazionale maggiore serba e il c.t. Deki Savic l’ha fatto esordire. “Già l’anno scorso ero sul punto di arrivare a Trieste – racconta il nuovo centroboa alabardato – poi sono finito al Vuoliagmeni. Ma adesso mi sento pronto per questa avventura, sono convinto che potremo fare una bella stagione e cercherò di dare il massimo ad ogni partita. Conosco bene Drasko Gogov, abbiamo giocato insieme nel Partizan per tanto tempo. Conosco anche il tecnico Krstovic, ha un ottimo metodo di allenamento. L’obiettivo di quest’anno sarà quello di piazzarci in una posizione di classifica tranquilla”. 

Spetta all’allenatore Miroslav Krstovic il compito di analizzare le caratteristiche di Nemanja Vico: “E’ un centroboa moderno, molto mobile, in possesso di ottime qualità fisiche e tecniche, è molto bravo anche in difesa. In Serbia è dietro soltanto a due campioni come Pijetlovic e Ubovic. Si tratta di un ragazzo che ha ancora notevoli margini di miglioramento, lui e Gogov potranno darci tantissimo a livello di carica agonistica e talento”.

Potrebbe interessarti anche
Alla "Bianchi" la terza e quarta prova della prima eliminatoria Trieste e Udine. Primato personale sugli 800 stile per Alessia Capitanio
Torneo di Natale 2017. Spettacolo a San Giovanni: tante partite, divertimento e regali per tutti. Ecco i risultati e i premi assegnati