La Pallanuoto Trieste passa anche a Lerici (4-13). Domenica 23 giugno scatta la finale play-off promozione

La capolista si impone senza difficoltà in Liguria e adesso attende la vincitrice della semifinale tra Acquachiara e Como. Ilaria Colautti: "Contentissima di questa regular-season"

La regular-season si chiude con un altro ampio successo. Nell’ultima giornata di ritorno della serie A2 femminile (girone Nord), la Pallanuoto Trieste si è imposta senza problemi sul Lerici Sport per 4-13. Le orchette erano già sicure del primo posto e ora sanno anche chi potrebbero trovare nella finale play-off promozione, che si giocherà al meglio delle 3 partite domenica 23 giugno (alla “Bianchi”), giovedì 27 giugno e eventuale bella domenica 30 giugno (sempre alla “Bianchi”). La squadra di Ilaria Colautti affronterà la vincente della semifinale tra Acquachiara (seconda del girone Sud) e Como (terza del girone Nord). “Abbiamo chiuso bene - spiega al termine del match della piscina Venere Azzurra l’allenatrice triestine - oggi forse ci è mancata un po’ di brillantezza, ma in fin dei conti la partita non contava nulla a livello di classifica. Siamo contentissime di aver disputato un così bel campionato, con ben 16 vittorie su 18 gare disputate. Lavoreremo su alcuni dettagli ancora da sistemare in vista dei play-off”.
La cronaca. Le orchette prendono subito il comando delle operazioni. Rattelli sigla lo 0-1 dopo 2’02’’ dallo sprint, il Lerici impatta (1-1) con Marcuzzi (l’unica giocatrice a segno delle liguri), poi Cergol, Zadeu e Klatowski firmano l’allungo ospite: 1-4 alla fine del primo periodo. I ritmi calano nella seconda frazione, Marcuzzi segna altre due reti, dall’altra parte del campo rispondono Guadagnin (in controfuga) e capitan Rattelli. A metà gara orchette avanti per 3-6. Nel terzo periodo servono 5’ a Trieste per sbloccarsi, ma il parziale di 0-3 siglato da Cergol, Jankovic e Guadagnin (con assist di Cergol dalla mano mancina) chiude virtualmente i giochi sul 3-9. Negli ultimi 8’ c’è il tempo per le reti di Cergol, Marcuzzi, Gant, Zadeu e Guadagnin. Alla sirena finale il punteggio recita 4-13 per la Pallanuoto Trieste. E adesso quasi in mese di pausa prima degli attesi play-off promozione.

LERICI SPORT - PALLANUOTO TRIESTE 4-13 (1-4; 2-2; 0-3; 1-4)
LERICI SPORT:
Raffo, Marcuzzi 4, Malacalza, Ferrari, De Salsi, Di Guglielmo, Vivaldi, Bertonati, Fioriti, Portunato, Culli, Gianstefani. All. Rolla
PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 2, Favero, Gant, Marussi, Cergol 3, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Guadagnin 2, Rattelli 3, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
Arbitro: Valdettaro

Potrebbe interessarti anche
Nuovo innesto in vista del campionato 2019/2020. La Pallanuoto Trieste ingaggia la centroboa russa Polina Kempf, due volte campione del mondo giovanile. "Grande occasione, cercherò di giocare al meglio per ripagare la fiducia della società"
Under 17: l'attaccante della Pallanuoto Trieste Andrea Mladossich (2002) giocherà il Campionato Europeo di Tbilisi