A1 MASCHILE

Il tecnico Daniele Bettini prolunga il rapporto con la Pallanuoto Trieste

"In questa società mi trovo benissimo, ora proviamo ad alzare l'asticella". Il d.s. Andrea Brazzatti: "Uno degli allenatori più bravi del campionato"

Era nell’aria da tempo e adesso è arrivata l’ufficialità: Daniele Bettini, l’allenatore della Pallanuoto Trieste di serie A1 maschile, ha prolungato il suo rapporto con la società alabardata per altre due stagioni (un anno più opzione per il secondo). Il tecnico ligure, arrivato nell’estate del 2018 dal Bogliasco, ha prima conquistato una brillante salvezza e nell’annata 2019/2020 ha poi condotto la Pallanuoto Trieste nelle zone alte della classifica. “Sono davvero contento che Daniele rimanga con noi - spiega il direttore sportivo Andrea Brazzatti - eravamo d’accordo da tempo, stiamo parlando di uno degli allenatori più bravi del campionato italiano. Siamo cresciuti molto in questi due anni, e vogliamo continuare a farlo. L’apporto di Daniele per noi è fondamentale, trasmette le sue conoscenze tecniche e la sua esperienza a tutto l’ambiente. E speriamo che nella prossima stagione potremo giocare in Europa”. Soddisfatto, giustamente, Daniele Bettini: “In questa società mi trovo benissimo, è un piacere che abbia puntato su di me e di questo ringrazio il presidente Enrico Samer. L’obiettivo adesso è quello di alzare ancora un po’ l’asticella. Quand’ero arrivato ho detto che avrei voluto vincere il Trofeo del Giocatore, se continuiamo così nel prossimo futuro possiamo andarci vicino”.

Potrebbe interessarti anche
Le date della nuova stagione, i campionati iniziano il 3 e il 10 ottobre
Grace Marussi in raduno collegiale a Ostia con la nazionale giovanile