A1 MASCHILE

Il 2018 inizia con la sfida ad una "big". Sabato 6 gennaio alla "Bruno Bianchi" (ore 16.00) la Pallanuoto Trieste ospita la corazzata Sport Management dei vari Gallo, Figlioli, Petkovic, Lazovic e Baraldi

Per gli alabardati confronto durissimo contro un avversario di caratura internazionale. L'allenatore Miroslav Krstovic: "Proveremo a vendere cara la pelle. Occasione per crescere, dovremo controllare il gioco in attacco"

Il 2018 inizia con un match ad altissimo coefficiente di difficoltà. Sabato 6 gennaio, nell’undicesima giornata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste affronterà alla “Bruno Bianchi” lo Sport Management secondo in classifica. Inizio fissato alle ore 16.00.

QUI PALLANUOTO TRIESTE Le vacanze sono finite da parecchio per quanto riguarda il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping. Dopo la fondamentale vittoria di Torino dello scorso 23 dicembre, qualche giorno di pausa e poi di nuovo tutti in piscina per preparare una seconda parte di stagione che si preannuncia intensissima. I ragazzi di Miroslav Krstovic si sono allenati come al solito con grande attenzione, la condizione fisica è nel complesso piuttosto buona, come confermato dalla tradizionale amichevole del mercoledì con i croati del Primorje Rijeka. “La squadra è in salute – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste – stiamo bene e siamo pronti ad affrontare un team fortissimo. Lo Sport Management è una corazzata, coperta in tutti i reparti, con tanti campioni di livello internazionale e una panchina lunghissima. Sicuramente è un avversario che va oltre le nostre possibilità, in ogni caso proveremo a vendere cara la pelle”. Per quanto riguarda la formazione, Krstovic pare intenzionato a confermare i 13 della trasferta di Torino. Dal punto di vista tattico, l’allenatore belgradese ha le idee chiare. “Il nostro compito è quello di giocare a viso aperto. Ma soprattutto dovremo essere bravi in difesa, cercando di chiudere con attenzione il loro contropiede. In attacco sarà fondamentale controllare il pallone ed evitare errori gratuiti. Il nostro obiettivo in questa partita è quello di crescere ancora, il confronto con giocatori di così alto livello non potrà che farci bene. Ovviamente attenzione anche al punteggio, non vogliamo incassare una goleada davanti ai nostri tifosi”.

QUI SPORT MANAGEMENT Il 2017 si è chiuso col botto per lo squadrone allenato da Marco “Gu” Baldineti, ovvero con il successo per 4-3 sull’An Brescia, che ha così proiettato lo Sport Management al secondo posto in classifica dietro al Recco. Prima però i lombardo-veneti avevano guadagnato la qualificazione alla semifinale di Euro Cup (dove troveranno il Marsiglia), liquidando senza affanni la Stella Rossa Belgrado di Deki Savic. Vincere in Europa e provare a insidiare l’eterna Pro Recco in campionato sono gli obiettivi di uno Sport Management sempre più ambizioso e completo in tutti i reparti. Dopo la delusione degli scorsi play-off e la mancata qualificazione alla Champions, a Busto Arsizio hanno fatto le cose ancora più in grande. A fianco dei fortissimi Valentino Gallo e Antonio Petkovic, dalla Pro Recco sono arrivati Pietro Figlioli (un campione che non ha bisogno di presentazioni), Andrea Fondelli e Edoardo Di Somma. Che assieme al confermato Stefano Luongo compongono una batteria di tiratori davvero impressionate. La difesa, arroccata attorno al portiere della nazionale montenegrina Dejan Lazovic, è stata rinforzata con l’innesto dell’ex Partizan Radomir Drasovic, mentre ai due metri accanto al francese Romain Blary giostrerà il centroboa ex Canottieri Napoli Fabio Baraldi. E tanto per chiudere il cerchio, il secondo portiere è l’ex Roma Vis Nova Gianmarco Nicosia, ovvero una delle promesse della waterpolo italiana.
Sono quattro i precedenti in serie A1 maschile tra Pallanuoto Trieste e Sport Management, con quattro vittorie della squadra lombardo-veneta.

GLI ARBITRI La sfida tra Pallanuoto Trieste e Sport Management sarà diretta da Gianluca Centineo di Palermo e Francesco Romolini di Sesto Fiorentino.

COME SEGUIRE LA PARTITA L’occasione è ghiotta per vedere all’opera dal vivo autentici fuoriclasse di spessore internazionale. In ogni caso, per chi ci segue da lontano, dalle ore 16.00 la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà gli aggiornamenti live sulla gara tra alabardati e lombardo-veneti.

LA GIORNATA Il nuovo anno si apre con un turno piuttosto interessante. Alle 15.00 andrà in scena l’atteso derby siciliano tra l’Ortigia quinta in classifica e il Catania, mentre alle 16.00 la “Scandone” ospiterà la sfida tra il Posillipo e la sorprendente Lazio. Il big-match di giornata è però quello di Mompiano, tra An Brescia e Pro Recco, trasmesso in diretta alle ore 18.00 da Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live). Si preannuncia grande equilibrio nel confronto tra Rn Savona e Rn Florentia, mentre il Bogliasco proverà a sfruttare il fattore campo nella gara con il Torino 81. Poche speranze invece per l’Acquachiara, contrapposta ai “cugini” della Canottieri Napoli lanciati in piena zona final-six.

Potrebbe interessarti anche
Tra venerdì 21 e sabato 22 settembre si gioca il girone di Coppa Italia. Pallanuoto Trieste pronta per l'esordio in partita ufficiale, primo avversario la Canottieri Napoli. Bettini: "Tre partite interessanti e impegnative, vogliamo fare bene"
Ecco lo staff del nuoto agonistico della Pallanuoto Trieste. Tante conferme e alcune novità, su tutte l'olimpionica azzurra Stefania Pirozzi