Gioia Krasti e Daniela Leone ai saluti, grazie dalla Pallanuoto Trieste!

Gioia è stata protagonista della promozione in A1: "Ho vissuto emozioni indimenticabili". Daniela: "Gruppo bellissimo, in bocca al lupo alla squadra"

  • Gioia Krasti e Daniela Leone ai saluti, grazie dalla Pallanuoto Trieste!
  • Gioia Krasti e Daniela Leone ai saluti, grazie dalla Pallanuoto Trieste!

Dopo i primi innesti, è arrivato il momento di qualche congedo per quanto riguarda la squadra di serie A1 femminile della Pallanuoto Trieste. Si tratta di Gioia Krasti e Daniela Leone, che non faranno parte del gruppo in vista della stagione 2022/2023. Gioia Krasti, portiere classe 1997, si è tolta tantissime soddisfazioni con la calottina alabardata. Cresciuta nel settore giovanile, è stata tra le protagoniste del salto in massima serie. “In ogni caso non smetterò di giocare - racconta Gioia - vorrei ringraziare la Pallanuoto Trieste per questi 15 anni che mi hanno fatto crescere e diventare la persona che sono oggi. Ho vissuto emozioni indimenticabili, su tutte la promozione in A1 del 2019. Adesso mi dedicherò un po’ di più al lavoro e all’università. Auguro il meglio alle mie compagne di squadra e alla società”.
Daniela Leone, centroboa di esperienza classe 1988, dopo aver giocato con le “orche” ai tempi della serie A2 è stata richiamata per dare una mano alle giovani compagne di squadra. “Vorrei ringraziare il presidente Enrico Samer e il direttore sportivo Andrea Brazzatti per avermi dato questa opportunità - spiega Daniela - ho trovato un gruppo bellissimo, ci sono stati momenti difficili ma siamo sempre riuscite a restare unite. Abbiamo centrato l’obbiettivo salvezza, anche se resto convinta che avremmo potuto puntare più in alto. Ringrazio l’Ufficio Porto che mi ha concesso di conciliare lavoro e sport, cosa non semplice, e Ilaria Colautti che mi ha permesso di rimettermi in gioco, è stata una grande sfida con me stessa. Per la prossima stagione faccio un enorme in bocca al lupo alle ragazze, sarò in tribuna a fare il tifo per loro”.
La società ringrazia Gioia e Daniela per il contributo dato, per l’impegno, la costanza negli allenamenti, per i risultati ottenuti e per la dedizione con la quale hanno difeso i colori della Pallanuoto Trieste.

Potrebbe interessarti anche
Camp studio e sport a Penn State: 17 atleti per una settimana negli Usa
Arrivano due giovani promesse: Trieste prende Emma De March e Guya Zizza