Dafne Bettini sarà ancora alabardata anche nella stagione 2020/2021

"Molto contenta di restare in una società molto seria". Ilaria Colautti: "Qui può giocare tanto e crescere ulteriormente"

Conferma importante per la squadra di serie A1 femminile della Pallanuoto Trieste, Dafne Bettini resta in alabardato anche nella stagione 2020/2021. L’attaccante nativa di Bentivoglio (Bologna), classe 2003 - cinque volte campione d’Italia giovanile con il Bogliasco, due medaglie internazionali conquistate con la nazionale (bronzo all’Europeo U17 e al Mondiale U20 assieme alle orchette Cergol, Gant, Gregorutti e Klatowski) - è entrata in pianta stabile nel gruppo del Setterosa del c.t. Paolo Zizza. Arrivata a Trieste nell’estate del 2019, nello scorsa campionato ha messo a segno 16 gol. “Sono molto contenta di restare - racconta Dafne - ho la fortuna di giocare in una società molto seria e organizzata. Ringrazio il presidente Samer e il d.s. Brazzatti per la fiducia che hanno riposto in me, ringrazio anche tutto lo staff tecnico, un ringraziamento speciale anche per mio papà”.
“Sono felice di poter lavorare ancora con Dafne - spiega l’allenatrice Ilaria Colautti - so che a Trieste si trova bene, qui può giocare tanto e migliorare ancora. In una squadra giovane come la nostra ha la possibilità di restare in acqua parecchi minuti e anche prendersi responsabilità importanti nei momenti cruciali delle partite. Sono queste le situazioni che fanno crescere e maturare una giocatrice”.

Potrebbe interessarti anche
Le date della nuova stagione, i campionati iniziano il 3 e il 10 ottobre
Grace Marussi in raduno collegiale a Ostia con la nazionale giovanile