Nuoto Assoluti

Criteria Kinder+Sport di Riccione, riscontri positivi per Roberta Antonione e Pietro Cirillo

Tempi in miglioramento per entrambi gli atleti della Pallanuoto Trieste. L'allenatrice Frida Cottic: "Ora al lavoro per le importanti gare della fase estiva"

Arrivano buoni riscontri per gli atleti della squadra nuoto Assoluti della Pallanuoto Trieste che hanno gareggiato ai Criteria Kinder+Sport di Riccione, ovvero il più importante appuntamento nazionale invernale per le categorie giovanili. Roberta Antonione (classe 2002) e Pietro Cirillo (classe 1999), guidati dalle allenatrici Frida Cottic e Federica Maso, si sono cimentati rispettivamente nei 100 e 200 stile Cadette e 200 rana categoria Cadetti.
I Criteria si sono aperti con le gare femminili. Nei 200 stile Roberta ha nuotato in 2’03’’18, suo miglior tempo stagionale su questa distanza. Nei 100 stile ha stabilito il tempo di 57’’90. La Antonione, che nelle settimane precedenti ai Criteria ha dovuto fare i conti con una fastidiosa influenza, ha messo in vasca tanta grinta e determinazione.
Prestazioni in miglioramento anche per Pietro Cirillo, che nei suoi 200 rana ha chiuso in 2’17’’58, primato stagionale in questa gara. “I ragazzi ci hanno messo il massimo impegno - analizza l’allenatrice Frida Cottic - dopo l’esperienza di Riccione adesso ci rimettiamo al lavoro in vista delle importanti gare della fase estiva. Con l’obiettivo di dare sempre il massimo”.

Potrebbe interessarti anche
Under 19 femminile: finali scudetto, Pallanuoto Trieste battuta dal Bogliasco ai rigori (10-11) nella finale per il terzo e quarto posto
Under 19 femminile: finali scudetto, la Pallanuoto Trieste cade con il Bogliasco (12-10) e chiude seconda nel girone