A1 MASCHILE

Colpo di mercato della Pallanuoto Trieste. Arriva l'attaccante Drasko Gogov, classe 1995, talento prodotto dal Partizan Belgrado. "Ho sentito tante cose positive sulla società. Sono qui per lavorare duro e aiutare la squadra"

Nell'ultima stagione ha giocato in Ungheria, al Pecs, segnando 53 gol tra campionato e coppa nazionale. L'allenatore Miroslav Krstovic: "Giocatore duttile e forte fisicamente, è soprattutto un grande tiratore"

Arriva il primo rinforzo per la Pallanuoto Trieste in vista del campionato di serie A1 maschile 2017/2018. Si tratta di Drasko Gogov, attaccante, nato a Belgrado il 18 febbraio 1995, 187 cm di altezza per 98 kg di peso. Giocatore giovane – che si adatta perfettamente al nuovo progetto tecnico lanciato dalla società sponsorizzata Samer & Co. Shipping – di grande prospettiva e con un notevole fiuto del gol. Cresciuto nelle giovanili del Partizan, ovvero una delle migliori fucine di talenti di tutta la waterpolo continentale, con la formazione belgradese ha disputato due volte la Champions League, mentre nel 2016 ha vinto lo scudetto in Serbia. Nella stagione 2016/2017 è approdato agli ungheresi del Pecs, trascinati ad un tranquillo campionato di metà classifica nella massima divisione magiara, condito dalla bellezza di 53 gol stagionali in 26 partite tra regular-season e coppa nazionale. “E’ un giocatore duttile – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste Miroslav Krstovic – il classico attaccante, che può giocare in posizione 4-5, ma se serve può anche buttarsi dentro verso i 2 metri come seconda boa. Ma è soprattutto un ottimo tiratore, forte fisicamente, veloce, aggressivo in fase d’attacco. Ha le caratteristiche giuste per noi, è ancora giovane e può crescere molto. Sarà uno dei trascinatori della squadra”. Gogov ha fatto tutta la trafila con le nazionali giovanili della Serbia, nel 2015 ha vinto il Mondiale Under 20, segnando 20 gol. E non per caso il c.t. della squadra campione olimpica in carica Deki Savic l’ha già inserito nella rosa dei papabili verso il Mondiale di Budapest in programma a luglio. “Sono contento di questa scelta – le prime parole di Gogov da giocatore della Pallanuoto Trieste – ho sentito tante cose positive sulla società, sulla città e in generale sul campionato italiano. Ho le idee chiare su questa nuova avventura sportiva, ovvero lavorare duramente e aiutare la squadra a ottenere i migliori risultati possibile”.

Potrebbe interessarti anche
Under 17 femminile: due orchette giocheranno l'Europeo di Novi Sad. Sara Ingannamorte e Lucrezia Cergol con l'Italia per l'importante rassegna continentale
Il Mondiale Under 20 di Michele Mezzarobba: "Bellissima esperienza, sono contento delle mie prestazioni. L'Italia vale di più del settimo posto finale". Per l'attaccante classe 2000 della Pallanuoto Trieste 17 gol in totale nella rassegna iridata