A1 MASCHILE

A Casoria sfida fondamentale. Sabato 23 marzo (ore 20.00) la Pallanuoto Trieste affronta la Canottieri Napoli. Daniele Bettini: "Ci giochiamo tantissimo, pronti per dare il meglio di noi stessi". Diretta streaming su Waterpolo Channel

In palio tre punti pesanti in chiave corsa alla salvezza diretta. I giallorossi partenopei autentico "tabù", contro gli alabardati hanno sempre vinto. L'allenatore: "Giocare con tranquillità e concentrazione"

E’ il momento decisivo della stagione. Sabato 23 marzo, nella nona giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste sarà impegnata sul campo della Canottieri Napoli. Si gioca nella piscina “Alba Oriens” di Casoria con inizio alle ore 20.00, davanti le telecamere di Waterpolo Channel.

Qui Pallanuoto Trieste
Il successo casalingo sulla Lazio ha rilanciato le quotazioni della Pallanuoto Trieste, che in classifica si è riavvicinata alla zona salvezza diretta, adesso distante 4 punti. Ma non basta. Al gruppo del main-sponsor Samer & Co. Shipping serve il salto di qualità e la trasferta in terra campana rappresenta lo spartiacque della stagione alabardata. “Proprio così - conferma l’allenatore Daniele Bettini - con la Canottieri Napoli ci giochiamo tantissimo e anche di più. E’ una gara fondamentale per entrambe le squadre, noi andiamo lì sapendo bene che ci servono assolutamente quei tre punti. Ma siamo altrettanto consapevoli che sarà una battaglia”.
Il morale è alto in casa Pallanuoto Trieste, la squadra si allenata con continuità e anche dal punto di fisico tutti gli atleti a disposizione del tecnico ligure appaiono in buone condizioni di forma. “Dovremo dare tutto - continua Bettini - mettere in acqua orgoglio e spirito di appartenenza, per dimostrare che siamo pronti a giocare questo tipo di partite, dove la posta in palio è davvero pesante. In settimana abbiamo lavorato molto sotto l’aspetto tattico, per conquistare il bottino pieno non bisognerà ripetere gli errori della gara di andata, quando ci siamo fatti prendere dall’eccessiva fretta di risolvere il match con le invenzioni dei singoli. Servirà grande tranquillità, concentrazione e niente nervosismo. La Canottieri è una buona squadra, hanno qualità interessanti e un gioco ben rodato. Noi siamo pronti a dare il meglio di noi stessi”. Il gruppo alabardato partirà alla volta di Napoli nella mattinata di sabato, qualche ora di riposo e poi alla sera il match.

Gli avversari: Canottieri Napoli
Dopo tre qualificazioni consecutive alla final-six, e il terzo posto del 2017 (con tanto di esperienza in Champions League), i partenopei si ritrovano invischiati nella zona calda della classifica. In effetti è una Canottieri Napoli molto diversa rispetto a quella delle ultime stagioni, molto cambiata nel corso del mercato estivo. La rosa a disposizione dell’allenatore Paolo Zizza è comunque di buon livello. Gli elementi di maggior talento sono l’attaccante mancino Edoardo Campopiano, capocannoniere della A1 2017/2018 e quest’anno autore di 37 gol in campionato, l’esperto centroboa serbo Milos Vukicevic, l’attaccante (anche lui serbo) Djorde Tanaskovic e il portiere Gabriele Vassallo, una sicurezza tra i pali. Ma attenzione anche ai vari Biagio Borrelli, Mario Del Basso e al difensore slovacco Marek Tkac (ex Hannover), il match-winner della gara di andata con 5 reti.
Le squadre si sono affrontate già due volte in questa stagione, in Coppa Italia e lo scorso 8 dicembre in campionato, con successi partenopei rispettivamente per 4-8 e 9-10. I precedenti sono a senso unico: contro la Pallanuoto Trieste la Canottieri Napoli ha sempre vinto.

Gli arbitri
La partita tra Pallanuoto Trieste e Canottieri Napoli sarà diretta da Riccardo D’Antoni di Siracusa e Luca Castagnola di Recco.

Come seguire la partita
Il match sarà trasmesso in diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live) e come di consueto la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà gli aggiornamenti in tempo reale dalla piscina “Alba Oriens”.

La giornata
Nono turno di ritorno con sfide di notevole interesse per la corsa alla salvezza diretta. Oltre al match di Casoria, sono in palio punti importanti nel confronto tra Rn Savona e Catania e in quello di Albaro tra un Quinto in difficoltà e il Bogliasco a caccia dell’ultimo treno per agganciare la zona play-out. Tra Ortigia Siracusa e Posillipo sarà una sfida con vista final-six, è invece previsto poco spazio alle sorprese nelle gare tra le tre “big” Sport Management, Pro Recco e An Brescia rispettivamente contro Lazio, Rn Florentia e Roma Nuoto.

Potrebbe interessarti anche
Girone di Coppa Italia, per le orchette esordio venerdì 27 settembre a Padova
Sabato 21 settembre l'Open Day della Piscina di San Giovanni. Si inizia alle 9.00. Tante iniziative, dal nuoto per bambini al fitness