Nuoto Assoluti

Buone prestazioni al "Romana Calligaris" per i nuotatori della Pallanuoto Trieste. Alessia Capitanio domina i 200 misti

In gara alla "Bruno Bianchi" anche i giovanissimi Esordienti A, per Anna Lapel secondo posto di categoria nei 100 farfalla

  • Buone prestazioni al "Romana Calligaris" per i nuotatori della Pallanuoto Trieste. Alessia Capitanio domina i 200 misti
  • Buone prestazioni al "Romana Calligaris" per i nuotatori della Pallanuoto Trieste. Alessia Capitanio domina i 200 misti
  • Buone prestazioni al "Romana Calligaris" per i nuotatori della Pallanuoto Trieste. Alessia Capitanio domina i 200 misti

Arrivano ottimi risultati per i nuotatori della squadra Assoluti e Esordienti A della Pallanuoto Trieste, che alla “Bruno Bianchi” hanno partecipato alla 14esima edizione del meeting “Romana Calligaris.
Iniziamo dalla categoria Assoluti. Altro successo di prestigio per Alessia Capitanio, che domina i 200 misti in 2’19’’26, firma il suo “personal best” nella specialità e conquista anche il premio per la miglior prestazione del trofeo. Sempre nei 200 misti, Alessio Lorenzutti ha nuotato in 2’22’’45, Davide Topazi 2’24’’35, Marco Bressan 2’25’’28, Piero Zappi 2’27’’10 e Iliyan Pernarcic in 2’33’’53. Nei 50 stile Giorgia Battiston ha chiuso in 30’’11, nella gara maschile 26’’99 per Gabriele Boschetti e 28’’27 per Iliyan Pernarcic. Nei 200 dorso primo posto per Gaia Capitanio in 2’23’’16, Irene Solaro con 2’35’’79 conquista il terzo posto nella categoria Cadetti; nella gara maschile Alberto Rutar nuota in 2’17’’87, anche per lui terzo posto nella categoria Cadetti. Nei 100 rana 1’13’’59 per Davide Topazi, 1’15’’01 per Alessio Lorenzutti e 1’18’’76 per Gabriele Boschetti. Doppietta per la Pallanuoto Trieste negli 800 stile: Alessia Capitanio vince in 8’57’’66, Gaia Capitanio è seconda in 8’59’’02, mentre Roberta Antonione con 9’19’’46 è seconda nella categoria Juniores.
Bravi anche i giovanissimi atleti della categoria Esordienti A che hanno preso parte al meeting. Nei 200 misti 2’59’’20 per Anna Lapel, 3’07’’80 per Lucia Perotti e 3’01’’04 per Paola Rodela. Nei 50 farfalla 37’’30 per Anna Lapel e 38’’40 per Cecilia Benci. Nei 50 stile 33’’43 per Cecilia Benci, nei 200 dorso 2’51’’20 per Ludovica Michelazzi e 3’02’’60 per Paola Rodela. Nei 200 rana 1’36’’53 per Ludovica Michelazzi, 1’39’’40 per Lucia Pertotti, 1’37’’32 per Cecilia Benci, 1’42’’10 per Paola Rodela e 1’40’’64 per Anna Lapel. Nei 50 rana quarto posto di categoria per Ludovica Michelazzi in 44’’66, 45’’10 per Lucia Pertotti. Nei 100 stile 1’12’’59 per Ludovica Michelazzi e 1’15’’33 per Paola Rodela (mentre Cecilia Benci è stata squalificata causa falsa partenza). Nei 100 farfalla Anna Lapel conquista un ottimo secondo posto di categoria in 1’25’’69, nella stessa gara 1’36’’50 per Lucia Pertotti.

Potrebbe interessarti anche
Nazionale giovanile: l'Italia Under 18 in Ungheria per un importante torneo internazionale, c'è anche Michele Mezzarobba
Finali Regionali Assoluti, i nuotatori della Pallanuoto Trieste in gara alla "Bruno Bianchi" tra il 20 e il 22 luglio