A2 Femminile

Aria d'alta classifica alla "Bianchi". Domenica 13 maggio (ore 14.30) la Pallanuoto Trieste ospita la Rn Bologna terza in graduatoria

Qualche problema di formazione per le orchette, Jankovic e Klatowski sulla via del recupero. Ilaria Colautti: "Partita importante soprattutto per la nostra crescita"

Le orchette provano a guardare in alto. Domenica 13 maggio, nella settima (terzultima) giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ospiterà la Rn Bologna. Si gioca alle ore 14.30.
La classifica non lascia spazio a interpretazioni. Si affrontano la terza (le emiliane) contro la quarta, e sono soltanto due i punti che dividono le due compagini. Si tratta di un confronto diretto in chiave qualificazione ai play-off, ma l’allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti la vede in un altro modo. “Senza dubbio è una partita importante – spiega il tecnico alabardato – non per le questioni di classifica, bensì per la crescita nel nostro gruppo. Stiamo giocando bene, le ragazze hanno intrapreso la strada giusta, siamo in progresso sotto il punto di vista fisico, tecnico e tattico. Contro una squadra forte ed attrezzata come il Bologna cerchiamo soprattutto conferme. Poi vedremo quale sarà il risultato”.
La Rari Nantes Bologna di Andrea Posterivo è formazione di ottima caratura. Attenzione in particolare alla centroboa Gina Bella Mataafa e al trio di tiratrici composto da Martina Verducci, Martina Budassi e la mancina Maria Giovanna Monaco (rispettivamente 31, 26 e 21 gol in campionato). “E avranno anche tanta voglia di riscatto – continua Ilaria Colautti – all’andata avevamo vinto noi dopo una dura battaglia. Per conquistare un risultato positivo dovremo provare di nuovo ad imporre la nostra freschezza natatoria. E servirà maggiore lucidità e precisione nelle situazioni di superiorità numerica”.
Quale problema di formazione in casa Pallanuoto Trieste. Giorgia Zadeu non sarà del match e verrà sostituita da Matilda Tommasi. Stop anche per il portiere Gioia Krasti, al suo posto la classe 2003 Gaia Gregorutti. Mentre Aleksandra Jankovic e Giorgia Klatowski – entrambe alle prese con qualche linea di febbre – dovrebbero recuperare per domenica.
Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Pallanuoto Trieste e Rn Bologna sarà diretta dall’esperto fischietto Luca Bianco.

Potrebbe interessarti anche
Under 11: prime partite del campionato Triveneto, buoni riscontri per i piccoli della Pallanuoto Trieste
Ecco i gironi della serie A2 femminile, si parte il 13 gennaio. Ilaria Colautti: "Bologna e Como davanti, ma ci siamo anche noi"