A2 Femminile

Altro sorriso per le orchette. Alla "Bruno Bianchi" la Pallanuoto Trieste supera nettamente la Locatelli (15-5)

La squadra alabardata mantiene sempre il comando delle operazioni, poker di reti per Klatowski. Ilaria Colautti: "Abbiamo fatto divertire il pubblico. Ora pensiamo alla prossima partita"

La Pallanuoto Trieste concede il bis. Nella seconda giornata del campionato di serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” le orchette hanno nettamente battuto la Locatelli per 15-5, conquistando così un altro successo dopo quello in trasferta di domenica scorsa. “Avevo chiesto alle ragazze di far divertire il pubblico - spiega l’allenatrice Ilaria Colautti subito dopo il termine del match - obiettivo raggiunto segnando tanti gol. Ci siamo solo un po’ deconcentrare nel finale, aspetto sul qualche dobbiamo ancora lavorare. Per il resto bene così, pensiamo subito al prossimo impegno”.
Gara in equilibrio solo per 5’. La Pallanuoto Trieste scappa sul 2-0 con Guadagnin e Rattelli (in superiorità), la Locatelli resta in scia con un gol da boa siglato da Tedesco (2-1), poi una doppietta di Gant (diagonale da posizione 5 e bella bordata incrociata da posizione 2) permette alla squadra di casa di allungare sul 4-1 di fine primo periodo. E’ un continuo crescendo delle orchette, che creano tanto e finalizzano con personalità. Passano 14’’ di gioco nella seconda frazione e si sblocca anche Cergol (5-1 in superiorità), Klatowski in controfuga realizza il 6-1, De Carli su rigore accorcia sul 6-2. Rattelli, Favero, Elisa Ingannamorte e Russignan costruiscono un parziale di 4-0 che spinge la Pallanuoto Trieste sul 10-2 a 1’50’’ dalla fine del tempo, Nucifora addolcisce un po’ il passivo, ma il 10-3 di metà gara vale sostanzialmente come una sentenza anticipata.
Nel terzo periodo la Pallanuoto Trieste continua a spingere. Due rapide controfughe di Cergol e Zadeu valgono il 12-3, tre gol consecutivi di Klatowski fissano il risultato sul 15-3. Negli ultimi 8’ i ritmi calano e la Locatelli ne approfitta per limitare il gap grazie alle reti di Ravenna e De Carli.
Domenica prossima - 27 gennaio - altro turno casalingo per la Pallanuoto Trieste, che alla “Bianchi” ospiterà il Varese Olona (ore 14.00).

PALLANUOTO TRIESTE - LOCATELLI 15-5 (4-1; 6-2; 5-0; 0-2)
PALLANUOTO TRIESTE:
S. Ingannamorte, Zadeu 1, Favero 1, Gant 2, Marussi, L. Cergol 2, Klatowski 4, E. Ingannamorte 1, Guadagnin 1, Rattelli 2, Jankovic, Russignan 1, Krasti. All. I. Colautti
LOCATELLI: Bolla Pittaluga, Figari, Donato, Tedesco 1, Ravenna 1, Bissocoli, De Carli 2, Nucifora 1, Drago, Valsecchi, Cabona, Polidori, Bianco. All. Garalti Giorgetti
Arbitro: Doro
NOTE: nessuno uscito per limite di falli; nel secondo periodo Marussi (T) ha sbagliato un rigore; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 4/8 + 1 rigore, Locatelli 1/1 + 1 rigore; spettatori 150 circa

Potrebbe interessarti anche
Sconfitta interna per l'U17A, il Perugia passa alla "Bianchi". Continuano a vincere U20, U17 femminile e U15
La legge delle orchette. Alla "Bruno Bianchi" la capolista Pallanuoto Trieste regola il Promogest (14-3)